Notizie

COSTITUZIONE ALBO FORNITORI AZIENDALE

Con riferimento all'Art. 9 del "REGOLAMENTO AZIENDALE DELLA CTP S.P.A. PER L'ACQUISIZIONE DI LAVORI, SERVIZI, FORNITURE ED INCARICHI A PROFESSIONISTI ESTERNI ISCRITTI IN ALBI SOTTO SOGLIA COMUNITARIA", si determinano nel presente "REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL'ALBO FORNITORI DELLA CTP S.P.A." le relative finalità:

  • assicurare uniformi, sistematici e puntuali criteri di selezione dei fornitori per l'acquisizione di lavori, servizi, forniture ed incarichi professionali;
  • dotare la Società di un utile strumento di supporto ai processi di approvvigionamento.

 Art. 1- Oggetto

II presente Regolamento disciplina le modalità per la formazione e la gestione dell'Albo Fornitori, in applicazione del proprio "Regolamento Aziendale" adottato in riferimento alle normative vigenti in materia.

Nell'Albo Fornitori potranno essere iscritti gli operatori economici che ne abbiano fatto richiesta, nel rispetto delle modalità e delle forme indicate nel presente Regolamento e che, a seguito verifica di sussistenza dei requisiti dichiarati nella richiesta medesima, nonché sulla base delle risultanze della documentazione ad essa allegata, la Società abbia ritenuto essere idonei.

La CTP S.p.A. potrà, comunque, interpellare operatori economici non iscritti all'Albo Fornitori, ritenuti idonei per l'esecuzione di lavori e/o forniture di beni e servizi di particolare natura, sulla base di precedenti rapporti contrattuali espletati positivamente. La CTP S.p.A. potrà, altresì, selezionare altri fornitori, anche mediante la pubblicazione di apposito Avviso e/o Bando di Gara.

La CTP S.p.A., si riserva la facoltà di utilizzare anche procedure informatiche, conformemente alla legislazione vigente, per lo svolgimento delle gare. A tal fine si inviteranno i concorrenti ad indicare una casella di posta elettronica certificata (art. 48 del D. Lgs. 82/2005 e s.m.i.), dove potranno ricevere la lettera di invito e le altre comunicazioni inerenti alle gare.

Art. 2- Contenuti

L'Albo Fornitori è suddiviso nelle seguenti categorie:

  • Fornitura Beni;
  • Fornitura Lavori e Servizi;
  • Professionisti Tecnici ed altri professionisti iscritti in albi

I soggetti iscritti all'Albo Fornitori saranno invitati a presentare offerta per affidamenti diretti inferiori ad € 40.000,00, oltre IVA, e/o a partecipare alle procedure di gara, nel rispetto della normativa vigente.

La CTP S.p.A., si riserva il diritto di apportare modifiche al presente Regolamento, qualora questo si rendesse necessario ai fini della corretta gestione dell'Albo Fornitori. In tal caso, ne darà tempestiva comunicazione ai fornitori iscritti e procederà alla pubblicazione revisionata sul sito internet aziendale.

L'utilizzo o l'accesso all'Albo Fornitori, da parte degli operatori economici, costituirà una conferma della loro presa visione del Regolamento, delle eventuali condizioni particolari e delle relative successive modificazioni. Nel caso in cui l'operatore economico già iscritto non intenda accettare le nuove condizioni che potrebbero integrare e/o modificare il Regolamento, avrà facoltà di richiedere la cancellazione dall'Albo Fornitori, secondo le modalità indicate al successivo Art. 13 "Sospensione e cancellazione dagli elenchi".

Art. 3- Responsabilità

Responsabile della formazione e della corretta gestione dell'Albo Fornitori è l'Ufficio Approvvigionamenti della CTP S.p.A..

Art. 4- Richiesta di iscrizione e documentazione da presentare

Possono presentare domanda di iscrizione i soggetti di cui all'art. 34 comma 1, del D. Lgs. 163/2006 e s.m.i..

L'esito della richiesta di iscrizione è subordinato alla positività dei controlli che la CTP S.p.A. effettuerà relativamente alle dichiarazioni rese e pertinente documentazione allegata.

La presentazione delle domande di iscrizione potrà avvenire "in modo continuativo".

Gli operatori economici che intendono ottenere l'iscrizione all'Albo Fornitori della CTP S.p.A., dovranno procedere in base alle istruzioni presenti sul sito internet aziendale: www.ctptaranto.com

Art. 5 - Requisiti minimi per l'iscrizione

Possono essere iscritti all'Albo Fornitori, gli operatori economici che all'atto della presentazione della domanda risultino in possesso dei requisiti di ordine generale, ai sensi dell'articolo 38 del D. Lgs. 163/2006, e dei requisiti di idoneità tecnico / professionale ed economico / finanziaria eventualmente richiesti.

Art. 6 - Accertamento dei requisiti ed iscrizione

La domanda di iscrizione nella/e categoria/e d'interesse, è sottoposta alla valutazione insindacabile della CTP S.p.A., che esaminerà la completezza e la correttezza della documentazione trasmessa.

A seguito della valutazione positiva della documentazione trasmessa, il Fornitore sarà inserito nell'Albo, quale "Fornitore Accreditato" e riceverà apposita comunicazione di conferma in caso di valutazione negativa della richiesta, verrà data comunicazione all'operatore economico interessato, indicandone espressamente le motivazioni, il quale, comunque, potrà ripresentare la domanda in un successivo momento.

Entro dieci giorni dal ricevimento della comunicazione, il richiedente ha il diritto di presentare osservazioni, eventualmente corredate da documenti, che saranno esaminati dalla CTP S.p.A. per l'eventuale riesame della domanda.

Qualora le domande pervenute risultino incomplete o necessitino di ulteriori chiarimenti, la CTP S.p.A. procederà nella richiesta di integrazione documentale, ai sensi dell'art. 46 del Codice, indicando le informazioni mancanti e specificando i termini e le modalità secondo le quali il soggetto dovrà provvedere all'integrazione medesima.

Resta inteso che la CTP S.p.A., in occasione di ciascuna procedura di affidamento, procederà, comunque, con la richiesta di documentazione necessaria per la comprova dei requisiti dichiarati in sede di iscrizione all'Albo Fornitori.

L'iscrizione all'Albo Fornitori non implica la costituzione di alcun rapporto giuridico con la CTP S.p.A., ma costituisce mero presupposto affinché tra quest'ultima ed i soggetti iscritti possano avviarsi trattative e stipularsi contratti.

Art. 7- Aggiornamenti, durata e validità dell'iscrizione all'Albo Fornitori

L'Albo verrà tenuto aggiornato costantemente, anche in caso di rinuncia, di modifiche ed integrazioni presentate dal soggetto interessato, ovvero nel caso in cui l'iscrizione sia sospesa oppure cancellata d'ufficio.

L'iscrizione del fornitore all'interno dell'Albo avrà una durata pari a 36 mesi, a decorrere dalla data in cui la CTP S.p.A. comunica allo stesso l'avvenuto inserimento in elenco. Gli operatori economici iscritti negli elenchi avranno l'obbligo di aggiornare l'iscrizione, comunicando alla Società ogni variazione intercorsa rispetto ai requisiti dichiarati in sede di iscrizione.

Al fine di poter consentire alla CTP S.p.A. l'operatività dell'Albo Fornitori, a partire dalla sua costituzione ed entrata in vigore, saranno considerati "provvisoriamente iscritti" all'Albo, tutti quegli operatori economici che, nell'anno 2014, hanno ricevuto da parte della CTP S.p.A. almeno un affidamento.

Gli operatori economici "provvisoriamente iscritti", verranno informati dell'esistenza del nuovo albo fornitori.

Art. 8 - Utilizzazione degli elenchi

Gli elenchi formati potranno essere utilizzati per l'individuazione di operatori economici da consultare ai fini degli affidamenti di cui ai "REGOLAMENTO AZIENDALE DELLA CTP S.P.A. PER L'ACQUISIZIONE DI LAVORI, SERVIZI, FORNITURE ED INCARICHI A PROFESSIONISTI ESTERNI ISCRITTI IN ALBI SOTTO SOGLIA COMUNITARIA".

Resta salvo che, ai sensi dell'art 332, comma 2, del D.P.R. n. 207/2010: "L'iscrizione a tali elenchi non è, in ogni caso, condizione necessaria per la partecipazione alle procedure di acquisto in economia".

Art. 9 – Comunicazioni

Ai soggetti che hanno presentato Domanda di Iscrizione negli elenchi la CTP S.p.A. comunicherà, a mezzo posta elettronica certificata, l'avvenuta o mancata iscrizione.

Art. 10 - Sospensione e cancellazione dagli elenchi

Qualora l'operatore economico perda, in tutto o in parte, i requisiti necessari per mantenere l'iscrizione nell'Albo Fornitori, la Stazione Appaltante ne disporrà la "sospensione" dall'elenco medesimo.

Solo a seguito comunicazione da parte dell'operatore economico, e successivo accertamento da parte della Stazione Appaltante, in merito alla conformità delle condizioni necessarie per mantenere l'iscrizione, il provvedimento di sospensione verrà annullato.

La sospensione, disposta dalla Stazione Appaltante, verrà comunicata all'operatore economico a mezzo posta elettronica certificata.

La cancellazione dagli elenchi avrà luogo in tutti i casi di seguito elencati:

qualora venga meno uno dei requisiti di idoneità morale, tecnico-professionale o economico-finanziaria, richiesti in fase di ammissione all'Albo;
reiterata, tardiva e/o mancata comunicazione scritta delle informazioni relative al venir meno o alla variazione dei requisiti, ai sensi del precedente articolo 7;
mancata risposta alla richiesta di conferma dei requisiti dichiarati in sede di offerta e/o in caso di esito negativo di verifica;
qualora l'operatore economico si renda responsabile, con dolo o colpa grave, di irregolarità o inadempienze nell'esecuzione delle attività affidatigli;
per aver reso falsa dichiarazione e/o attestazione dei requisiti richiesti ai fini dell' iscrizione negli elenchi;
quando lo stesso operatore economico ne faccia volontariamente richiesta.

La cancellazione, disposta dalla Società, verrà comunicata all'operatore economico a mezzo posta elettronica certificata. L'operatore economico avrà, in ogni caso, facoltà di presentare proprie eventuali giustificazioni, entro 15 gg. dalla suddetta comunicazione,

Art. 11- Tutela della Privacy

I dati personali forniti dai soggetti richiedenti, sono trattati nel rispetto della normativa in materia di tutela della privacy, ai sensi dell'art. 13 del D. Lgs. n°196/2003 e s.m.i..

Art. 12 Norme di rinvio

Per quanto non previsto nel presente Regolamento, troveranno applicazione, in quanto compatibili, le normative vigenti in materia.

Art. 13- Pubblicità

Il presente Regolamento, così come ogni sua modifica e/o integrazione, è pubblicato sul sito internet aziendale: www.ctptaranto.com

Art. 14- Entrata in vigore

Il presente Regolamento entra in vigore a seguito approvazione da parte dell'A.U. della CTP S.p.A., con Delibera n.1 del 08/01/2015.